I suoli sono prevalentemente calcarei (dolomie)e di un’elevata componente silicea, caratterizzati inoltre da elevata pietrosità che determina buone condizioni di drenaggio ed aerazione. I vigneti si trovano generalmente su detriti calcarei nelle parti medio-alte di conoidi di deiezione.

Le condizioni pedo-climatiche del Trentino portano uve dall’elevata acidità, accompagnata da una ricca e spiccata complessità aromatica, in gran parte dovuta alle forti escursioni termiche, a cui sono sottoposti i vigneti. La natura del terreno alpino, ricco di detriti calcarei e componenti silicee, arricchisce infine il vino di sfumature minerali.